San Francesco Hospital

VIDEO SHOCK “c’è una mosca, la posso ammazzare?” E giù schiaffi in faccia

Le immagini shock riprese dalle videocamere con i maltrattamenti e le violenze gratuite nella casa di riposo per anziani di Settingiano. Un operatore ad un anziano “sei milanista o juventino eh?” E volano altri schiaffi!

.

SETTINGIANO (CZ) – Nel video diffuso dalla Guardia di Finanza  un operatore socio sanitario lancia uno straccio contro un paziente sulla sedia a rotelle, che risponde “eh no, eddai…” e l’operatore per tutta risposta, con il chiaro intento di umiliarlo gli si avvicina, gli abbassa il cappello sul viso e gli tiene la mano in testa per impedire all’anziano di togliersi il cappello che può fare altro che lamentarsi “E basta! Ma guarda tu!” ed un altro degente tenta di difenderlo “Lascialo stare!”. Si “divertivano” a schiaffeggiarli, a prenderli in giro, a deriderli in modo assolutamente inutile e gratutito consapevoli che le vittime non potevano difendersi.  Dalle intercettazioni, emergono alcuni episodi vergognosidopo uno schiaffo sulla nuca di un paziente, quest’ultimo risponde “e basta…”. E poi gli schiaffi sulla risposta giusta o sbagliato rispetto alla squadra di calcio preferita: parte uno schiaffone e l’operatore chiede ad un anziano sei milanista o juventino eh? (altro schiaffo)”, e il degente risponde “juventino”. 

LE VERGOGNOSE IMMAGINI DELLE VIOLENZE

Ancora più assurdo il motivo che porta un assistente ad usare violenza su un anziano C’è una mosca la posso ammazzare? E parte un ceffone in pieno volto. E poi ancora “ce n’è un’altra, la posso ammazzare?” e via con il secondo schiaffo in faccia: uccisa.