Ruspe al lavoro per il nuovo ospedale, operai trovano antiche monete

I preziosi reperti archeologici sono stati rinvenuti all’interno del cantiere

 

VIBO VALENTIA – Inaspettata scoperta durante gli scavi a Vibo Valentia. Otto monete di bronzo sono state trovate nel cantiere per i lavori di realizzazione delle opere complementari del nuovo ospedale. La movimentazione della terra ad opera di ruspe ed escavatori ha infatti consentito di portare alla luce gli antichi reperti poco leggibili a causa del loro cattivo stato di conservazione. Le monete infatti, tutte di forma tonda, sono completamente corrose sulla superficie, il che ha reso estremamente difficile la loro datazione. Nel momento del ritrovamento sul posto era presente l’archeologa Mariangela Preta. Allo stato attuale non è possibile fornire dati certi sulla tipologia del materiale ritrovato. Sono state avviate indagini, comunque, per tentare di accertare il periodo di realizzazione delle monete. 

 

Immagine di repertorio