ASCOLTA RLB LIVE
Search

Igiene precario e sovraffollamento, casa di riposo sotto sequestro

La struttura che ospita anziani bisognosi di assistenza operava abusivamente

 

REGGIO CALABRIA – La Guardia di finanza ha sottoposto a sequestro preventivo, a Reggio Calabria, la casa famiglia per anziani “La Margherita”. A seguito di un’attivitĂ  investigativa svolta dai finanzieri della Compagnia reggina, e coordinata dalla Procura, è risultato che la struttura “esercitava abusivamente la propria attivitĂ , in assenza di qualsivoglia autorizzazione sanitaria e amministrativa”. Durante le attivitĂ  ispettive, espletate anche con l’ausilio di personale sanitario dell’Azienda sanitaria provinciale e di un medico geriatra, è emerso che la casa famiglia ospitava 17 persone anziane, alle quali non sarebbe stata offerta alcuna assistenza medica qualificata, nonostante agli ospiti venissero somministrati, tra l’altro, una serie di farmaci. Rilevate anche violazioni di norme igienico – sanitarie per la somministrazione di cibo e sovraffollamento. Per gli anziani ricoverati, risultati privi di cartelle cliniche, sono state individuate strutture idonee ad ospitarli.