ASCOLTA RLB LIVE
Search

Cane tenuto alla catena muore soffocato, denunciato 25enne

E’ morto soffocato dalla catena alla quale era stato legato. I carabinieri forestali hanno denunciato il proprietario

 

ISOLA CAPO RIZZUTO (KR) – Il proprietario del povero animal è un operaio isolitano di 25 anni, che è stato denunciato all’AutoritĂ  giudiziaria e sanzionato per violazioni di carattere amministrativo, inerenti appunto la gestione del cane che è morto, soffocato dalla catena con la quale era stato legato al collo. A fare la triste scoeprta i carabinieri forestali di Crotone, nel corso di un sopralluogo in un’area extra urbana del territorio di Isola Capo Rizzuto. Dopo aver rinvenuto il corpo senza vita del povero animale hanno avviato gli accertamenti che portato alla denuncia del proprietario che dovrĂ  rispondere di maltrattamento di animali.

I militari hanno trovato il cane dopo aver ricevuto una segnalazione e si sono recati sul posto insieme al personale del Servizio veterinario dell’Azienda sanitaria provinciale. L’animale, un genotipo del gruppo Bull Terrier, di colore scuro con il petto bianco, era stato attaccato a una lunga catena ad un gancio, sistemato più in alto dell’altezza del collare. Una circostanza questa che, insieme alla vicinanza di una rete metallica cui la catena era rimasta impigliata, è stata fatale per l’animale. Vicino un altro cane che era stato assicurato anche questo con una catena. Il 25enne oltre alla denuncia è stato anche sanzionato.