ASCOLTA RLB LIVE
Search

Furti e traffico di droga e armi, sgominata organizzazione siculo-calabrese

La Squadra mobile di Messina ha sgominato un’associazione criminale siculo-calabrese, specializzata nel traffico di sostanze stupefacenti in grado di avere il controllo del territorio.

 

MESSINA – Sono 17 gli arresti eseguiti nell’ambito dell’operazione “Fortino” per associazione finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, porto e detenzione di armi e munizioni e associazione finalizzata al furto di ciclomotori ed altro. Un’indagine partita a seguito del sequestro di cinque chili di droga, che ha permesso di scoprire che nel vico Fede, nel quartiere di Valle degli Angeli, zona vicino al centro di Messina,  un gruppo che secondo gli investigatori, aveva messo in piedi un traffico di droga con grossi introiti.

Il procuratore aggiunto Rosa Raffa che ha coordinato le indagini l’ha definita “un’organizzazione criminale che controllava un intero rione diventato difficile da penetrare”. Al vico Fede abitavano Michele Arena e Francesco Arena, considerati i promotori dell’organizzazione attiva nello spaccio di hashish e marijuana ed il nome dell’operazione, Fortino, è legato allo stato di impermeabilitĂ  dell’associazione sia da punto di vista della accessibilitĂ  dei luoghi sia dal punto di vista della impermeabilitĂ  alla legge ed allo Stato.

La droga arrivava dalla Calabria

Grazie a consolidati rapporti, è stato spiegato, nella gestione di attività illecite reciproche, i rifornimenti provenivano dalla Calabria e Messina era destinazione finale della sostanza stupefacente. Nel corso delle indagini la Squadra mobile è riuscita a sequestrare per due volte quantiativi droga riuscendo a tenere segreti i sequestri, ed il gruppo criminale si era allarmato in quanto riteneva che lo stupefacente fosse stato rubato.

Gli arrestati sono:

Lorenzo Anghelone residente a Bagaladi (Rc)
Francesco Arena di Messina
Michele Arena di Messina
Antonio Bonanno
Bartolo Buce’,
Filippo Cannavo’
Ugo Carbone
Giovanni Cortese detto “U Criaturi”
Paolo Mercurio
Angelo Mirabello
Paolo Francesco Musolino
Mario Orlando
Pietro Raffa, di Melito Porto Salvo
Santoro Rosaci, di Melito Porto Salvo
Francesco Russo di Messina
Gaetano Russo di Messina
Luigi Siracusa di Messina