ASCOLTA RLB LIVE
Search

Aspromonte, nel parco si aggirava con fucile e munizioni

Attività venatoria all’interno del parco nazionale d’Aspromonte. I carabinieri Forestali di Reggio Calabria deferiscono un uomo all’Autorità Giudiziaria

 

REGGIO CALABRIA – Sabato scorso, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio, coordinato dal Reparto Carabinieri Parco Nazionale d’Aspromonte di Reggio Calabria e finalizzato alla repressione dei reati ambientali, i militari della Stazione Carabinieri Parco di Oppido Mamertina hanno deferito in stato di libertĂ  P.C., 54enne originario di Molochio e residente a Varapodio, poichĂ© sorpreso, in localitĂ  Santissimo Salvatore di Varapodio, nell’esercizio abusivo dell’attivitĂ  venatoria.

In particolare, l’uomo è stato sorpreso all’interno del Parco con un fucile calibro 12 e il richiamo regolarmente funzionante posto ai piedi di un albero di ulivo. Il materiale rinvenuto è stato sequestrato.