ASCOLTA RLB LIVE
Search

Biglietti da visita fai da te: 3 consigli per un risultato professionale

I biglietti da visita sono da sempre uno strumento di marketing indispensabile, non solo per le aziende ma anche per i professionisti.

 

Mostrare ad un cliente o ad un fornitore il proprio biglietto da visita personalizzato significa trasmettere un senso di serietà e professionalità, quindi non bisogna mai sottovalutare il ruolo di questi semplicissimi strumenti. Se un tempo realizzare dei biglietti da visita personalizzati poteva rivelarsi piuttosto costoso, oggi non è più così anche perché si può fare tutto in autonomia e non è più necessario rivolgersi ad un grafico professionista. Grazie agli strumenti messi a disposizione dalle migliori tipografie online quindi possiamo risparmiare moltissimo, pur ottenendo un prodotto di alta qualità e professionale al massimo.

Biglietti da visita personalizzati: le 3 regole d’oro per un risultato perfetto

Oggi vediamo le 3 regole d’oro per riuscire a realizzare i propri biglietti da visita personalizzati in autonomia, senza commettere i classici errori da principiante e riuscendo ad ottenere un risultato impeccabile in economia.

1) Impostare la grafica online

Uno dei problemi maggiori che ci troviamo di fronte se vogliamo realizzare dei biglietti da visita completamente personalizzati è proprio la grafica. Per poter inviare in stampa i nostri prodotti infatti dobbiamo realizzare un layout professionale, impostando i margini di stampa, i crocini di taglio ed altri dettagli piuttosto complicati per i non addetti ai lavori. Fortunatamente però possiamo aggirare questo problema rivolgendoci ad una copisteria online. Le migliori offrono la possibilità di creare ed impostare la grafica direttamente all’interno del loro portale, utilizzando un apposito programmino. Non dobbiamo fare altro che inserire il logo, il testo ed eventuali altri elementi nel template già preimpostato, senza preoccuparci di altro. In questo modo non abbiamo bisogno di ingaggiare un grafico professionista e possiamo ottenere un risultato professionale in completa autonomia!

2) Scegliere formato e dimensioni corrette

Un altro elemento a cui dobbiamo prestare attenzione è la dimensione dei biglietti da visita, che solitamente hanno un formato che possiamo definire standard. Anche se al giorno d’oggi ci si può sbizzarrire un po’ di più con la fantasia, dobbiamo comunque prestare una particolare attenzione alle dimensioni perché queste devono rispettare determinati canoni. I biglietti da visita devono risultare leggibili ma al tempo stesso non possono essere troppo grandi perché altrimenti non ci starebbero nel portafogli e perderebbero la loro funzione!

3) Stampare i biglietti da visita online conviene!

Stampare i propri biglietti da visita personalizzati online è senza dubbio conveniente, perché i prezzi proposti dalle copisterie che lavorano in internet sono decisamente più vantaggiosi! Questo perché tali realtà hanno minori costi di gestione rispetto alle tipografie fisiche che possiamo trovare in qualsiasi città. Non c’è nulla da temere per quanto riguarda la qualità, perché è sempre elevata se ci rivolgiamo alle migliori che si trovano in rete e anzi in alcuni casi è addirittura superiore a quella che ci può offrire la tipografia della nostra città. Se quindi vogliamo risparmiare, stampare online conviene sempre e su questo non ci sono dubbi: non è un caso se sempre più persone e aziende optano per questa soluzione!