Bimba nata morta in ospedale: 11 persone indagate. Disposta l’autopsia

La Procura della Repubblica di Lamezia Terme, è chiamata a fare luce sulla morte di una neonata nell’ospedale di Lamezia Terme

 

LAMEZIA TERME – E’ stato il papà a sporgere denuncia al commissariato di Polizia, insieme al suo legale, per la morte della figlioletta, venuta alla luce senza vita. La madre Nicolina Piccoli, una 34enne di Carlopoli, nella giornata di giovedì era arrivata in ospedale dopo aver rotto le acque, ma secondo quando raccontato, avrebbe atteso quasi 24 ore prima del cesareo. La bimba purtroppo è nata morta. Secondo quanto si è appreso sono 11 gli indagati tra medici, ostetriche e infermieri, che lo scorso 30 novembre erano in servizio quando la bimba è nata morta all’ospedale Giovanni Paolo II. Dopo il sequestro della cartella clinica, è stata disposta l’autopsia che servirà ad accertare le cause che hanno provocato la morte della piccola. La Procura indaga per omicidio colposo.