Aeroporto, il Tar sospende l’aggiudicazione in favore di Alitalia

Promozione turistica della regione Calabria negli aeroporti internazionali: il Tar Calabria accoglie il ricorso del RTI “Primaidea srl-Gruppo Moccia Spa” e sospende l’aggiudicazione in favore di Alitalia s.p.a.”

 

L’avvocato Giovanni Spataro

CATANZARO – La I sezione del Tar Calabria di Catanzaro, Presidente V. Salamone, rel. Cons. P. Sorrentino, con ordinanza n. 441/2018, pubblicata in data 12 ottobre 2018, ha accolto in sede cautelare il ricorso proposto dal R.T.I. “Primaidea srl- Gruppo Moccia spa”, rappresentato e difeso in giudizio dall’Avv. Giovanni Spataro del foro di Cosenza, avverso i provvedimenti con cui la Regione Calabria aveva aggiudicato in via definitiva ad ALITALIA s.p.a., la realizzazione di servizi di promozione e comunicazione negli areoporti internazionali, finalizzati ad intercettare nuovi flussi turistici verso la destinazione “Calabria”, nonché alla promozione del territorio regionale nei mercati di riferimento.
All’esito della Camera di Consiglio, il Tar Calabria, in accoglimento delle tesi difensive dell’avv. G. Spataro, ha accolto il ricorso, evidenziando l’illegittimità dell’operato della Regione Calabria nella parte in cui era stato decurtato il punteggio inizialmente riconosciuto al R.T.I. “Primaidea srl- Gruppo Moccia spa”, in relazione ai mercati internazionali di interesse dell’Amministrazione, e conseguentemente aggiudicato il servizio ad Alitalia spa.
Il Tribunale, inoltre, ha effettuato il necessario bilanciamento tra interessi pubblici, generali e privati e, in ragione dell’importanza dell’appalto, ha fissato ad una data ravvicinatissima (19 dicembre 2019) l’udienza di merito del ricorso.
L’avv. Giovanni Spataro ha manifestato grande soddisfazione per la decisione del TAR Calabria, sottolineando l’importanza dei principi espressi, nella specie, in materia di pubbliche gare.