ASCOLTA RLB LIVE
Search

Mimmo Calopresti dal 22 ottobre girerĂ  il film “Ad Africo” in Calabria

Sta facendo gli ultimi sopralluoghi per iniziare il 22 ottobre a lavorare sul suo nuovo film “Ad Africo”

 

ROMA – “E’ una storia epica di questi luoghi, ambientata negli anni ’50 ma che straordinariamente parla anche di oggi” Con Valeria Bruni Tedeschi e Marcello Fonte. Un prodotto cinematografico che mescola attualitĂ  ed epica. Da una parte San Luca, dall’altra Locri in un Aspromonte isolato per posizione geografica prima che per altro, Mimmo Calopresti, calabrese di Polistena cresciuto a Torino, sta facendo gli ultimi sopralluoghi per cominciare il 22 ottobre il nuovo film “Ad Africo”.

Il regista, ma anche sceneggiatore e attore calabrese, ha annunciato che i protagonisti saranno Valeria Bruni Tedeschi, Marcello Fonte, Fabrizio Gifuni e che il film sarĂ  prodotto da Lucisano Group. “C’è la battaglia di un popolo, quello di questo borgo lontano da tutto, che vuole a tutti i costi una strada e una scuola per aprirsi, contaminarsi, accrescersi. E’ ispirata al romanzo ‘In Aspromonte’ scritto da Pietro Ciriaco ma piĂą la leggo piĂą mi sembra che racconti qualcosa che vale anche oggi”, aggiunge Calopresti, ambasciatore della Calabria 2018, “penso all’esperienza di Riace, secondo un patrimonio dell’umanitĂ  al di lĂ  di come potrĂ  finire l’indagine su Mimmo Lucano”. Il film ha annunciato lo stesso Calopresti, sarĂ  girato in dialetto calabrese: “Spero con questo mio contributo e grazie al cinema di aiutare a far conoscere al mondo la Calabria migliore”.