ASCOLTA RLB LIVE
Search

Dimessa dall’ospedale muore poche ore dopo essere tornata a casa

I familiari hanno sporto denuncia e, in attesa dell’esito dell’autopsia, i due medici che hanno per primi hanno preso in cura la donna sono stati iscritti nel registro degli indagati

 

VIBO VALENTIA – Presunto caso di malasanitĂ  nel vibonese. La Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha aperto un’inchiesta sul decesso di una donna, Annunziata Mazzeo, 76 anni, di Zaccanopoli, deceduta nel piccolo paesino del vibonese sabato dopo essere stata dimessa dall’ospedale di Tropea. A seguito della denuncia ai carabinieri da parte dei familiari della donna, sul registro degli indagati (quale atto dovuto) sono finiti i due medici che per primi hanno avuto in cura la signora. La Procura di Vibo ha dato incarico al medico legale Katiuscia Bisogn, di eseguire l’autopsia sulla paziente deceduta per accertare le reali cause della morte ed eventuali profili di responsabilita’. Annunziata Mazzeo si era presentata sabato in ospedale a Tropea per dei dolori al petto, dimessa dopo una serie di esami, a qualche ora dal ritorno a casa consigliatole dai medici è avvenuto l’inaspettato decesso. La magistratura dovrĂ  ora far luce sulla vicenda.