Tromba d’aria in Calabria, divelto il tetto di una chiesa

L’ondata di maltempo ha creato numerosi disagi in più Comuni

 

CROTONE – Disagi nel cosentino a causa del maltempo dove nella notte a Castrovillari si è registrato un black out di un’ora in zona Vigne. I danni maggiori sono stati segnalati nella giornata di ieri in particolare tra le province di Catanzaro e Crotone. L’area del Crotonese e’ stata investita da una tromba d’aria che ha scoperchiato la chiesa di localita’ Setteporte di Rocca di Neto. I Vigili del Fuoco stanno ancora lavorando per mettere in sicurezza la struttura. Diversi gli interventi dei vigili anche nella localita’ Corazzo di Scandale per rimuovere alberi caduti che intralciavano viabilita’. Danni e disagi anche nel Catanzarese, dove sono stati registrati allagamenti in tutta la fascia ionica. Tra i centri piu’ colpiti ci sono Botricello, Cropani, Sellia Marina e Catanzaro lido. La Protezione civile ha riscontrato il superamento del livello tre di pioggia, con altissimo rischio, in diverse zone della Presila catanzarese, dove la viabilita’ ha subito problemi per allagamenti e piccoli smottamenti. Rallentamenti in diversi tratti della statale 106. Resta in vigore l’allerta meteo nella sibaritide e nel crotonese dove oggi è stata disposta la chiusura delle scuole.