ASCOLTA RLB LIVE
Search

Munizioni da guerra e una piantagione di marijuana, arrestato trentenne

Da una perquisizione effettuata in un terreno nella sua disponibilità, i militari dell’Arma hanno rinvenuto una piantagione di canapa indiana composta da 49 piante e munizionamento da guerra

 

OPPIDO MAMERTINA (RC) – Quarantanove piante alte circa un metro e settanta, in pieno stato vegetativo, disposte su 2 diversi appezzamenti e, occultate in un’intercapedine ricavata nel soffitto di un casolare, 31 cartucce cal. 7,62 per fucili d’assalto e 5 cartucce cal. 12.

Sono stati i carabinieri di Taurianova nell’ambito di un controllo in contrada Buzzano, frazione di Castellace di Oppido Mamertina, in collaborazione con i Cacciatori di Vibo Valentia e con il supporto dei Carabinieri della Compagnia di Palmi, ad arrestare Giuseppe Calluso, 30enne di Oppido Mamertina, accusato di detenzione di munizionamento da guerra e coltivazione di piante di marijuana.

Tutto il munizionamento rinvenuto, in ottimo stato di conservazione, è stato sottoposto a sequestro, mentre le piante di canapa indiana, occultata nella fitta vegetazione in un terreno riconducibile a Calluso, previa campionatura e sequestro, saranno successivamente trasmessi al RIS di Messina per le analisi tossicologiche del caso. L’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.