Latitante arrestato mentre “rinfrescava” le pareti di casa della suocera

I carabinieri lo hanno arrestato dopo averlo sorpreso a casa della suocera mentre pitturava le pareti dell’abitazione

 

LAMEZIA TERME – I Carabinieri della Stazione di Rione Modena di Reggio Calabria, hanno arrestato il latitante Donato Berlingieri, 46enne, lametino, disoccupato, poiché si era sottratto ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nel mese di giugno 2018 dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme a conclusione attività di indagine condotta dal Commissariato di Polizia di Stato di Lamezia Terme poiché ritenuto responsabile, in concorso con altri soggetti del reato di associazione a delinquere finalizzata ai furti e alla ricettazione.

In particolare, i Carabinieri rintracciavano Berlingieri, a seguito di un’attività info-investigativa, presso l’abitazione della suocera in via Manfroce mentre era intento a pitturare l’appartamento. L’arrestato veniva tradotto presso Casa Circondariale di Reggio Calabria – Arghillà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.