ASCOLTA RLB LIVE
Search

Energia elettrica: diamo un taglio al “caro – bolletta”

Bollette sempre più care per le famiglie italiane, ma risparmiare è facile e conveniente

 

La paura di ricevere una bolletta troppo cara spaventa più di un italiano: è normale che sia così, visto che ogni giorno basta aprire Internet o un quotidiano per leggere di nuovi rincari e aumenti di spese in bolletta per le famiglie. Il costo dell’energia è infatti schizzato alle stelle, specialmente per chi ancora si ostina a rimanere vincolato a vecchie offerte e piani tariffari. Inoltre sono diverse le distrazioni che possono “costarci care”, e che spesso non riusciamo a correggere. Il risparmio sulle spese energetiche infatti passa di riflesso anche dall’adozione di una serie di accorgimenti, importantissimi per ridurre consumi e perdite economiche. Ecco perché oggi vedremo dei semplici consigli per risparmiare sul consumo di corrente.

 

Risparmiare energia elettrica: i consigli utili

 

Quali sono le “best practices” per risparmiare sui consumi di energia elettrica? I consigli sono diversi, e partono innanzitutto dal corretto impiego degli elettrodomestici. Questo significa che dovremmo sempre evitare di lasciarli in modalità stand by, perché questa comporta comunque un consumo di energia inutile. Le luci nei vari ambienti andrebbero sempre spente quando non servono: attenzione soprattutto a quando usciamo di casa, evitiamo di dimenticarle accese. Poi, per risparmiare ancor di più, è bene sostituire le comuni lampadine a incandescenza con quelle a LED: queste permettono infatti di risparmiare fino al 30% sui consumi. In quanto a elettrodomestici, esiste un’altra precisazione importante da fare: rottamate i vecchi e sostituiteli con quelli a basso consumo, facendo molta attenzione alla etichetta che riporta la classe di efficienza energetica, meglio dunque puntare alle categorie più green come la A+++.

 

Importi in bolletta: bisogna scegliere un gestore conveniente

 

L’importo caricato nella nostra bolletta dipende molto dal nostro gestore: ecco perché si consiglia sempre di scegliere delle opzioni più convenienti ed economiche. Questo è possibile ricorrendo ad un fornitore appartenente al mercato libero dell’energia: a differenza del mercato tutelato, qui non esistono imposizioni in termini di tariffe sull’energia elettrica e sul gas metano. Un esempio di ciò viene dato dalle offerte luce e gas proposte da Coop, che permettono di tagliare le tariffe e di accedere a prezzi decisamente più convenienti per tutte le famiglie. Perché in questi casi anche una differenza di pochi centesimi può comportare un risparmio davvero elevato.

 

Come risparmiare sull’aria condizionata?

 

Dato che siamo oramai entrati nel periodo estivo, l’aria condizionata si iscrive obbligatoriamente nella lista delle nostre spese domestiche. Una cifra che può diventare molto elevata, soprattutto durante i mesi più caldi. È comunque possibile risparmiare anche sul climatizzatore, imparando ad usarlo in modo corretto. Ad esempio ogni tanto conviene impostare la modalità di deumidificazione, che consente di stare al fresco senza abbassare troppo la temperatura, inoltre in caso di condizionatori un po’ datati conviene sostituirli con un modello inverter (fino al 30% di risparmio). D’ora in poi la bolletta non ci spaventerà più: con queste semplici mosse, e con un buon contratto energetico, il risparmio sarà assicurato.




Impostazioni sulla privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config