Computer per scommesse non autorizzato, multa da 70 mila euro al titolare

I controlli dei carabinieri insieme al personale dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Cosenza in occasione inizio Mondiali calcio

 

VIBO VALENTIA – Il titolare di una sala scommesse di Tropea è stato denunciato dai carabinieri per la mancata esposizione della tabella dei giochi proibiti. L’uomo è stato anche multato per 70 mila euro per altre irregolarità. Nel corso del controllo infatti, ai militari è subito balzata agli occhi l’assenza del titolare, non sostituito da alcuna figura autorizzata a prenderne le veci , ma solo da una giovanissima dipendente peraltro assunta il giorno prima. Sono poi emerse irregolarità antinfortunistiche e la presenza di un computer che permetteva l’accesso a siti internet non autorizzati che è stato sequestrato. I controlli sono stati disposti in occasione dell’inizio dei Mondiali di calcio e del conseguente maggiore flusso di scommesse.