accoltellamento-cetraro

Lite tra cugini termina con un tentativo di accoltellamento

Ventiduenne arrestato dopo aver provato a nascondere il coltello 

CROTONE – I carabinieri della locale tenenza hanno arrestato un 22enne rumeno, domiciliato in Isola Capo Rizzuto, ritenuto responsabile di aver tentato di aggredire, con un grosso coltello da cucina, in seguito ad una lite scaturita per futili motivi, il cugino 26enne. L’uomo, alla vista dei militari intervenuti sul posto, ha occultato il coltello all’interno del proprio giubbotto, tentando inutilmente di darsi alla fuga, venendo immediatamente bloccato dai militari, disarmato e tratto in arresto. Dopo la convalida dell’arresto, la competente autorità giudiziaria ha sottoposto il ragazzo alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla vittima.