Autostrada A2, da maggio i lavori degli impianti danneggiati dai furti

I lavori prevedono un investimento di circa 10 milioni di euro

 

CATANZARO – Anas comunica che è stato firmato il contratto d’appalto in regime di Accordo Quadro, per  i lavori di ripristino e protezione degli impianti e della rete di alimentazione danneggiati dai furti lungo tutta l’Autostrada A2 “del Mediterraneo”. La stipula con l’aggiudicataria Site S.p.A., prevede  il ripristino della copertura radio relativa alle frequenze a servizio del gestore; il ripristino degli impianti di illuminazione di alcune gallerie e relativo efficientamento delle stesse; il ripristino dei sistemi di produzione energia vandalizzati dai continui furti e  degli impianti di illuminazione di alcune aree di parcheggio. Le attività, di durata triennale, avranno inizio a partire dal prossimo mese di maggio e prevedono un investimento di circa 10 milioni di euro.