ASCOLTA RLB LIVE
Search

Rissa alla sala slot, con una mazza da baseball, un ferito

Quattro in manette, due italiani e due marocchini. Alla base della colluttazione, lo stato alticcio di uno dei due stranieri

 

REGGIO CALABRIA – Finiscono agli arresti con l’accusa di rissa Michael Lombardo, di 26 anni, il fratello Vincenzo di 32 anni, entrambi reggini, Rabi Laroui 42 anni, e Lachcen Najih 31 anni, entrambi marocchini, gli ultimi tre già noti alle forze dell’ordine. I militari dell’Arma sono intervenuti nella Sala Slot “Las Vegas”, dove era stata segnalata una rissa in corso. Giunti sul posto hanno interrotto la rissa e fatto intervenire l’ambulanza del 118 per le gravi condizioni di uno dei due marocchini. Dalle successive indagini è emerso che i fratelli Lombardo erano usciti fuori dal locale per intimare ai due marocchini – che, visibilmente alticci, discutevano animatamente fra di loro nei pressi dell’ingresso – di allontanarsi. Dal rifiuto dei due stranieri nasceva la rissa, cui Michael Lombardo interveniva brandendo una mazza da baseball