ASCOLTA RLB LIVE
Search

Paola, al via i festeggiamenti religiosi e civili del Santo Patrono Francesco, protettore dei calabresi nel mondo

PAOLA (CS) – Tutto pronto per i festeggiamenti religiosi e civili in onore di San Francesco di Paola.

Il rituale del 2 maggio prevede il raduno delle autorità civili e religiose nel pomeriggio alle ore 17,30 nel piazzale antistante la nuova chiesa del Santuario. Tutti i sindaci della Calabria saranno presenti con fascia tricolore e gonfalone per assistere alla accensione della lampada votiva che per la prima volta sarà accesa dal neo presidente della regione Calabria, Mario Oliverio. L’olio votivo quest’anno sarà offerto dai comuni di Francica (VV), Borgia (CZ) e Longobardi (CS).

La curiosità è che quest’anno per la prima volta dopo molto tempo la provincia di Cosenza sarà rappresentata da un paolano. Sarà infatti, il consigliere provinciale Graziano Di Natale a rappresentarla nel corso dei festeggiamenti. Dopo il rituale votivo la S. Messa che sarà celebrata dal generale dell’ordine dei minimi p. Francesco Marinelli. Il 3 maggio sarà la volta del patronato sulla “gente di mare” con la tradizionale processione via mare del Mantello di S. Francesco che partirà dal porto di Cetraro per giungere sul lido paolano dove posto su di una barca verrà portato in processione fino la centralissima Piazza IV Novembre dove il cardinale Bassetti rivolgerà il suo messaggio ai fedeli. Il mantello sarà lasciato esposto nella casa natale del santo fino alle ore 23,00. Il 4 maggio è il giorno dei paolani e del patronato sulla città di Paola. La giornata inizia con la S. Messa alle ore 9,30 alla quale seguirà la processione del simulacro del santo fino a Piazza Cancello dove il sindaco di Paola, Basilio Ferrari, consegnerà le chiavi al patrono celeste. La processione continuerà nel pomeriggio, fino a sera inoltrata per le vie della città dove alcune tappe tradizionali saranno rispettate come quella presso la stazione ferroviaria cittadina che si compirà intorno alle ore 17,00.

Il cerimoniale civile prevede invece, venerdì 1 maggio uno spettacolo di musica popolare con “Briganti e Bottari degli Alburni”; il 2 maggio l’atteso concerto in Piazza IV Novembre della cantante “Chiara”; il 3 maggio lo spettacolo di cabaret con Battaglia e Miseferi ed il 4 maggio il tradizionale concerto sinfonico che quest’anno sarà affidato all’orchestra di fiati “Millennium” che sarà diretta dal maestro Mario Distilo. A conclusione dei festeggiamenti, a mezzanotte, i tradizionali fuochi pirotecnici.