ASCOLTA RLB LIVE
Search

Sacerdote sospeso dalla Diocesi, è indagato per presunti rapporti sessuali con minorenni

L’Arcivescovo che ha sospeso il prete, si è detto fiducioso nel lavoro della Magistratura, esprimendo anche espresso vicinanza nei confronti delle presunte vittime

 

REGGIO CALABRIA – Al sacerdote don Carmelo Perrello, parroco di San Gregorio a Reggio Calabria, la Procura della Repubblica reggina ha notificato al sacerdote e anche all’arcivescovo di Reggio Calabria – Bova, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini (perchè previsto dalla legge) un decreto di perquisizione locale e personale. Il sacerdote infatti, è indagato per detenzione di materiale pedopornografico e per aver avuto rapporti sessuali con minorenni. Un procedimento che è in fase di indagini preliminari, ma mons. Morosini ha deciso secondo quanto prevede la legge canonica, di sospendere cautelativamente dal ministero pastorale il sacerdote, in attesa delle conclusioni delle indagini.




Impostazioni sulla privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config