Innervositi dai risultati dell’etilometro fatto ad un amico, ubriachi picchiano i carabinieri

CATANZARO – Protagonisti della rocambolesca vicenda tre ragazzi catanzaresi.

Sono stati fermati per un controllo stradale, ma quando è emerso che il giovane alla guida era sotto gli effetti dell’alcol, si sono scagliati contro i carabinieri che stavano procedendo con gli accertamenti. E’ accaduto nella serata di ieri a Simeri Crichi, in località Chiusa, dove i militari di Sellia Marina e della locale stazione hanno tratto in arresto tre giovani con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. In manette sono finiti C.R., 24 anni, C.M., 23, e P.I.M., 25, tutti residenti a Catanzaro. Dopo avere fermato una Fiat 500 con a bordo i tre ragazzi, i militari hanno proceduto al controllo con l’etilometro, scoprendo che C.R. stava guidando in stato di ebbrezza alcolica. In attesa di procedere con un secondo alcol test di verifica, i tre si sarebbero scagliati contro i militari provocando loro lievi lesioni. A quel punto, sono stati bloccati e posti agli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima, mentre C.R. è stato denunciato anche per guida in stato di ebbrezza.