Truffe e finanziamenti pubblici, dopo l’arresto del sindaco si è costituita la quarta persona ricercata

SERRA SAN BRUNO (VV) – L’uomo stamattina si è consegnato ai Carabinieri della Stazione di Nardodipace dove gli è stato notificato il provvedimento restrittivo.

Si è costituito questa mattina Mario Carrera, uno dei quattro destinatari dell’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal Gip di Vibo Valentia per una presunta truffa per dei fondi regionali ed europei a Nardodipace. L’uomo, che nell’inchiesta risulta essere uno dei beneficiari dei contributi, al momento dell’operazione compiuta dai carabinieri e guardia di finanza era in Svizzera.