Il boss Mazzagatti è malato ma può stare in carcere, arrestato - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

Il boss Mazzagatti è malato ma può stare in carcere, arrestato

Avatar

Pubblicato

il

OPPIDO MAMERTINA (RC) – Le sue condizioni sono compatibili con il regime carcerario.

La malattia di Giuseppe Mazzagatti non è così grave e allora i carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria lo hanno arrestato a Oppido Mamertina. Il boss ergastolano della ‘ndrangheta Giuseppe Mazzagatti, di 83 anni fino ad oggi era detenuto ai domiciliari presso la sua abitazione. L’anno scorso davanti all’abitazione di Mazzagatti ci fu l’inchino della statua della Madonna durante la tradizionale processione. Ma i giudici del Tribunale di sorveglianza di Reggio Calabria hanno deciso per il provvedimento restrittivo nei confronti di Mazzagatti, condannato nel 2004 all’ergastolo per diversi reati tra cui associazione di tipo mafioso e omicidio, è ritenuto dagli inquirenti lo storico boss dell’omonima cosca e dal 2006 stava scontando la sua pena nella propria abitazione.

L’anziano boss beneficiava della detenzione domiciliare in ragione delle sue condizioni sanitarie, apparentemente incompatibili con il regime carcerario. Il provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di sorveglianza di Reggio Calabria deriva dall’istanza di revoca della detenzione domiciliare avanzata dalla Dda di Reggio Calabria a seguito degli elementi emersi durante le indagini dell’inchiesta ‘Erinni’ e dalle risultanze dei numerosi controlli effettuati dai carabinieri di Oppido Mamertina. Il tribunale di sorveglianza di Reggio Calabria ha quindi disposto nuovi controlli medici a carico dell’ergastolano, da cui è emerso che le condizioni di Mazzagatti non sono incompatibili con il regime detentivo in un struttura carceraria assistita da idoneo centro clinico. Il boss è stato così condotto in un carcere del centro Italia.

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza