(VIDEO) Il nuovo duro attacco di Sgarbi sui Bronzi: ‘la Calabria? Non è neanche in Italia’

MILANO – Nuovo attacco di Vittorio Sgarbi sulla vicenda legata alla mancata trasferta dei Bronzi di Riace all’Expo.

Parole dure quelle dell’ambasciatore della Regione Lombardia per le belle arti: «La Calabria? Non è in Italia». Un attacco rivolto in particolare alla Commissione di esperti del Ministero che ha bocciato il viaggio dei due guerrieri, a suo dire: “una scelta politica”. Sgarbi dunque, sembra non aver affatto mandato giù questa decisione e così ha tuonato: «Gli unici che hanno rotto i c… sono quelli di Reggio Calabria, che non è nemmeno in Italia, la Calabria non è in Italia visibilmente». Una frase pronunciata nel corso di una conferenza stampa di aggiornamento dei progetti, tenuta con il governatore Roberto Maroni. Toni pesanti, rivolti in particolare alla commissione istituita dal ministro Franceschini che ha bloccato il trasporto dei Guerrieri: «I Bronzi – ha dichiarato Sgarbi – si potevano trasportare, il no è stata una scelta politica di una commissione di deficienti, il primo dei quali nominato da noi e che ha votato contro di noi». Reggio Calabria anche nel mirino, che non è una città capace di accogliere flussi turistici come Milano, dove non ci sarebbero alberghi e hotel.

 

GUARDA IL VIDEO CON LE DICHIARAZIONI DI VITTORIO SGARBI