Emergenza bambini migranti: progetto cui sarà destinato l’incasso dei calendari della Polizia di Stato

Lo scorso anno, la vendita dei calendari ha consentito di devolvere 151.000 euro al progetto UNICEF “Libano – Youth and Innovation”.

 

REGGIO CALABRIA – Anche per l’anno 2018, il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha realizzato il calendario della Polizia di Stato. Gli scatti sono stati realizzati da 11 giovani fotografi professionisti dell’Agenzia Fotografica “Contrasto”. Il 12° scatto, invece, sarà individuato da un’apposita commissione tra tutti coloro che hanno partecipato al concorso indetto dall’Ufficio Relazioni Esterne e Cerimoniale. Il costo previsto è di 8 euro per la versione da parete e di 6 euro per la versione da tavolo. Il ricavato della vendita sarà destinato al Comitato Italiano per l’UNICEF Onlus per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”: degli oltre 25.846 bambini ed adolescenti sbarcati sulle coste italiane nel 2016, oltre 6500 sono arrivati soli, non accompagnati. Da un anno, per la prima volta, l’UNICEF sta lavorando in Italia per assicurare a tutti i bambini migranti e rifugiati l’accesso a servizi equi, tempestivi e di qualità che garantisca loro protezione, cure ed inclusione sociale.

Lo scorso anno, la vendita dei calendari della Polizia di Stato ha consentito di devolvere 151.000 euro al progetto UNICEF “Libano – Youth and Innovation”. Tutti i cittadini potranno prenotare il calendario da parete (costo 8 euro) e/o il calendario da tavolo (costo 6 euro), entro il prossimo 22 settembre, facendo un versamento sul conto corrente postale nr. 745000, intestato a “Comitato Italiano per l’Unicef”. Sul bollettino dovrà essere indicata la causale “Calendario della Polizia di Stato 2018 per il progetto Unicef “Italia – Emergenza bambini migranti”.  La ricevuta del versamento dovrà poi essere presentata agli Uffici Relazioni con il Pubblico di tutte le Questure d’Italia che forniranno dettagli sulla consegna.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

studenti scuola superiore

Diplomifici, Valditara annuncia un piano di vigilanza straordinaria nelle scuole

ROMA - "Per contrastare il fenomeno dei diplomifici, il Ministero ha avviato un piano straordinario di vigilanza, mentre sul fronte legislativo stiamo lavorando a...
cara-sant-anna-isola-capo-rizzuto

Cara S.Anna, Orrico: «con il Decreto Cutro 2 aumentano i rischi per minori stranieri»

CROTONE - "Il Centro di accoglienza S. Anna di Isola Capo Rizzuto ha rappresentato un discutibile unicum giuridico poiché ha svolto ruolo e funzioni...
ospedale-cariati

Cariati, mancano farmaci e presidi sanitari nel punto di Primo intervento

CARIATI (CS) - Situazione di disagio per il Punto di Primo intervento di Cariati (prossimo alla riapertura come Pronto Soccorso in Ospedale di Zona...
mostra-presepi-caserma-cosenza

Cosenza, in caserma inaugurata la mostra di Presepi aperta al pubblico

COSENZA - Oggi, a Cosenza, presso la Sala di Rappresentanza della Caserma “Paolo Grippo”, sede della Stazione Carabinieri di Cosenza, si è tenuta la...
Alta-velocita-Praia-Paola-Elisa-Scutella

AV, Rfi cancella il tratto Praia-Tarsia. Scutellà: «inacettabile, si esclude area jonica»

CATANZARO - "La decisione di sostituire il lotto Praia-Tarsia in favore di Praia-Paola significa infierire ancora una volta sui cittadini dell'area jonica". Lo afferma...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, per la strage di Via Popilia in appello confermati due...

La Corte d’Assise d’Appello ha parzialmente riformato la sentenza della Corte di Assise ai presunti autori del duplice omicidio Tucci-Chiodo

Cosenza, all’Annunziata l’obesità “si cura” con i robot

Il commissario Filippelli: "Da PNRR forte aggiornamento tecnologico per l'Azienda sanitaria"

Baby rapinatori, minorenne affidato a comunità

Assicurato alla giustizia l'ultimo componente del gruppo di minorenni, accusati di rapina, violenza e lesioni

Deteneva 15 cani in pessime condizioni, denunciata

Cani tenuti in pessime condizioni e alcuni anche malati. I carabinieri hanno denunciato una donna e sequestrato gli animali

“Povero Parco Robinson, come sei ridotto. Le ultime paperelle agonizzanti in...

La Federazione Riformista di Rende all'attacco sulla situazione di degrado in cui versa soprattutto il laghetto del Parco Robinson

Città unica Cosenza-Rende-Montalto: Strazzulli (FdI) “va realizzata al più presto”

"I passaggi importanti sono: un referendum consultivo, delibere dei consigli comunali e una legge che prepari a questa procedura"