ASCOLTA RLB LIVE
Search

Quindicenne ucciso da un coetaneo: a breve l’autopsia, domani l’ultimo saluto

Domani, alle ore 16, sono previsti i funerali a Mileto. Questa sera, invece, sempre a Mileto, è prevista una fiaccolata promossa dai parroci del paese.

 

MILETO (VV) – Sarà eseguito nel pomeriggio all’ospedale di Vibo Valentia, l’esame autoptico sul corpo di Francesco Prestia Lamberti, il ragazzo di 16 anni freddato con tre colpi di pistola in una campagna della frazione Calabrò di Mileto. La salma sarà già in giornata restituita ai familiari e per domani, alle ore 16, sono previsti i funerali a Mileto. Questa sera, invece, sempre a Mileto, è prevista una fiaccolata promossa dai parroci del paese. Sul fronte delle indagini, invece, per il 15enne A. P., di San Giovanni di Mileto, accusato del reato di omicidio, fra oggi e domani è attesa l’udienza di convalida del fermo da parte del giudice. A procedere è nel suo caso la Procura dei Minori di Catanzaro con i pm Maria Rita Tartaglia e Michele Sessa, mentre la posizione del 19enne D.E., che ieri si è presentato ai Carabinieri spiegando di aver accompagnato con la sua Fiat Punto il 16enne al cospetto del 15enne, è al vaglio della Procura di Vibo Valentia. In ordine al movente, gli inquirenti sono indirizzati a far luce sui rapporti che i due minorenni avrebbero avuto con una ragazzina del luogo. 

 

LEGGI ANCHE:

Quindicenne uccide a colpi di pistola un coetaneo, interrogato sul delitto un 19enne