Primarie Calabria ad andare al voto è solo un partito - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

Primarie Calabria ad andare al voto è solo un partito

Avatar

Pubblicato

il

CATANZARO – C’è solo una lista candidata alle prossime primarie per le elezioni Regionali Calabria.

Indette per il 21 Settembre l’unica candidatura presentata è quella di Diritti Civili. Oggi alla chiusura delle presentazioni a mezzogiorno la candidatura del leader di Diritti civili, Franco Corbelli, dell’ex sottosegretario Elio Belcastro e di Antonietta Perri, erano le uniche ufficializzate negli uffici della Regione Calabria preposte al vaglio dei requisiti. Poco prima delle 12 era spuntata fuori anche la candidatura dell’Associazione “Amici della Calabria”, di cui è rappresentante il consigliere regionale del Pd, Mario Maiolo. Un collaboratore dell’esponente politico, aveva presentato la documentazione per il gruppo Amici della Calabria. Nel giro di pochi minuti, però, la candidatura è sfumata.

 

Lo stesso Maiolo ha infatti comunicato ai funzionari addetti la decisione di ritirarsi dalla competizione. Davanti alla sede della Regione Calabria dove sono ubicati gli uffici preposti all’accettazione della documentazione per le primarie per legge, sempre in mattinata, si erano presentati anche i collaboratori del presidente della Provincia di Cosenza Mario Oliverio con le firme. I rappresentanti di Oliverio hanno desistito dopo che da Roma è arrivato il documento del vicesegretario Debora Serracchiani sottoscritto dallo stesso Oliverio e dall’altro candidato del Pd Gianluca Callipo in cui c’è l’assicurazione della fissazione di primarie di coalizione a breve termine.

 

“Non siamo da soli, dietro di noi c’è la Calabria, ci sono i calabresi e a chi pone il problema dei costi per le primarie diciamo che, forse per la prima volta in questa regione, si tratterà di soldi spesi bene. E lo dice chi ha sempre devoluto in beneficenza le proprie indennità”. Lo ha detto Franco Corbelli, a margine del deposito stamani. “Noi vogliamo – ha aggiunto Corbelli – che la Calabria diventi protagonista e reagisca. I calabresi non possono accettare passivamente che il loro futuro venga determinato nelle stanze degli inciuci romani. Per quanto ci riguarda vogliamo che siano i calabresi attraverso le primarie a pronunciarsi. Questo è il senso della nostra iniziativa che andrà avanti per la sua strada. Non ci condiziona il fatto che siamo da soli. Oggi è un giorno importante per la democrazia e per la Calabria. Diritti civili darà la possibilità a tutti i calabresi di decidere il loro futuro e il loro candidato presidente. La competizione andrà al di là della nostra lista e della mia candidatura, di quella del sottosegretario Elio Belcastro e della giovane laureata Antonietta Perri”.

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza