Ignoti danneggiano la struttura per disabili realizzata sul lungomare

CROTONE – All’imbecillità non c’è mai fine.

Con una dura nota, il Comune di Crotone ha segnalato il danneggiamento, da parte di ignoti vandali della struttura realizzata sul lungomare cittadino destinata a cabina spogliatoio per disabili. L’ufficio area Tecnica e Patrimonio del settore Lavori Pubblici ha accertato che la serratura è stata forzata ed un piede di appoggio è stato spezzato ed anche il gazebo in acciaio, montato su una struttura in legno, è risultato parzialmente sganciato. Inoltre alcuni metri della pedana in PVC dedicata al passaggio delle carrozzelle degli invalidi dalla rampa di accesso fino al gazebo realizzato sulla spiaggia sono state asportate. L’amministrazione ha disposto, per motivi di sicurezza, considerata la precarietà della struttura la rimozione della stessa. La rampa e lo spogliatoio erano stati realizzati dal Comune di Crotone per consentire ai cittadini diversamente abili di poter avere la possibilità di accedere al mare e di avere gli opportuni servizi per la fruibilità di quel tratto di spiaggia ma ‘qualcuno’ non ha ritenuto opportuno che questo fosse possibile danneggiando la struttura e impedendo con cinica gratuità la possibilità ai cittadini diversamente abili di poter usufruire della stessa.