ASCOLTA RLB LIVE
Search
sacal

Bufera Sacal, in sei sospesi dalle cariche pubbliche: illeciti nella gestione dell’aeroporto (NOMI)

Nell’ambito dell’operazione “Eumenidi” su presunte irregolarità della Sacal, la società che gestisce lo scalo, sono state notificate sei sospensioni da cariche.

 

LAMEZIA TERME (CZ) – Sei ordinanze di sospensione da altrettante cariche pubbliche sono state notificate stamane da parte dei finanzieri del gruppo di Lamezia Terme e degli agenti della polizia di frontiera presso il locale aeroporto internazionale nell’ambito dell‘operazione “Eumenidi” su presunte irregolarità nella gestione della Sacal, la società che gestisce lo scalo. I provvedimenti interdittivi sono stati emanati dal Gip presso il tribunale di Lamezia Terme, su richiesta della locale Procura della Repubblica. Più in dettaglio, sono stati sospesi dalle loro rispettive cariche un dipendente dell’Enav, un dipendente della Regione Calabria, un funzionario dell’amministrazione provinciale di Catanzaro, un responsabile dell’area personale di Sacal. s.p.a., un responsabile del centro per l’impiego di Lamezia Terme e un appartenente alle forze di polizia.

Sono stati sospesi dalle cariche:

  • Angelina Astorino, responsabile del centro per l’impiego di Lamezia Terme;
  • Gianpaolo Bevilacqua, dipendente della regione Calabria;
  • Marcello Mendicino, sottufficiale dei carabinieri;
  •  Sabrina Mileto, responsabile dell’area personale di S.a.cal. s.p.a.;
  • Bruno Vincenzo Scalzo, dipendente dell’E.n.a.v.;
  • Floriano Siniscalco, funzionario dell’amministrazione provinciale di Catanzaro

 

“La misura è stata ritenuta necessaria – spiega una nota delle Fiamme Gialle – in relazione alle gravi accuse mosse nei confronti degli indagati nell’ambito dell’operazione “Eumenidi”, su diversi illeciti penali riscontrati nell’ambito della gestione dell’aeroporto internazionale di Lamezia Terme. Per altri sei soggetti, nei confronti dei quali era stata richiesta analoga misura, il giudice per le indagini preliminari – si legge nella nota – pur ritenendo pienamente sussistente la gravità indiziaria di reità e la fondatezza del quadro accusatorio – ha ritenuto assorbenti le presentate dimissioni dal Cda di Sacal o dai pubblici uffici”.

LEGGI ANCHE:

Aeroporto Lamezia Terme: dirigenti nominati senza alcun bando pubblico

 

Bufera su Sacal, sequestrati a Massimo Colosimo 150 mila euro in contanti in una cassetta di sicurezza

Bufera su Sacal: amici e parenti da inserire nell’Aeroporto, tutti i nomi degli indagati

“Eumenidi”: gestione Sacal tra assunzioni clientelari, la ‘bella vita’ dei dirigenti e consulenze fantasma