ASCOLTA RLB LIVE
Search

Diciassettenne muore dopo essere stata investita da un Suv

TAURIANOVA (RC) – Non ce l’ha fatta Chiara Petullà, la 17enne investita da un’auto lunedì sera mentre camminava a piedi da un Suv, probabilmente lanciato a tutta velocità.

Ricoverata prima a Polistena e poi nell’ospedale di Reggio Calabria, la giovane non si è più svegliata dal coma causato dalle gravi lesioni cerebrali riportate. Chiara, studiava al Liceo Magistrale di Polistena, ed era una ragazza impegnata anche nella sua parrocchia. La famiglia ha autorizzato l’espianto degli organi che potrebbero ora salvare la vita di altre persone. La giovane era stata investita lunedì sera a Tarianova da un Suv, un Bmw X5, guidato da un giovane di San Martino di Taurianova, che probabilmente procedeva ad alta velocità e che dopo l’impatto, l’ha trascinata per diversi metri. Tra 10 giorni avrebbe compito 18 anni.