Regione, Lanzetta: ‘Dopo la condanna di Scopelliti dimettetevi tutti’

ROMA – All’ex sindaco di Monasterace l’assetto della Regione Calabria post-Scopelliti non piace affetto.

“Dal punto di vista legislativo i consiglieri possono rimanere in carica, ma la logica imporrebbe a tutti i consiglieri le dimissioni”. Lo ha sottolineato il ministro per gli Affari Regionali Maria Carmela Lanzetta a Radio 24, parlando della situazione della Regione Calabria dopo la sospensione dalla carica di governatore di Giuseppe Scoppelliti. “Invito tutti i consiglieri regionali alle dimissioni – ha aggiunto – i calabresi hanno bisogno di un governo regionale autorevole, nel pieno delle sue funzioni”. Infine una battuta sulla riforma delle Province, per la quale mancano ancora i decreti attuativi: “Entro fine luglio credo che ci saranno, siamo a buon punto”, ha spiegato.