Confiscati beni per 4mln di euro ad un ‘evasore fiscale socialmente pericoloso’

VIBO VALENTIA – I giudici del tribunale lo hanno definito un “evasore fiscale socialmente pericoloso”.

Beni per un valore di 4 milioni di euro sono stati confiscati dalla Guardia di finanza di Vibo Valentia nei confronti di un imprenditore, Rosario Lo Bianco, al quale è stata applicata anche la misura della sorveglianza speciale per 3 anni. Il sequestro dei beni è giunto al termine di una indagine della Guardia di finanza nei confronti della società ‘Elle Erre Costruzioni Srl’. Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Vibo Valentia che ha accolto la richiesta del procuratore Mario Spagnuolo. I giudici hanno confermato l’impostazione della richiesta della Procura Vibonese che, nel perimetro dei presupposti soggettivi previsti per le misure di prevenzione, inserisce una nuova figura di proposto, quella dell'”evasore fiscale socialmente pericoloso”.