E’ scomparso il segretario generale del Consiglio regionale

REGGIO CALABRIA – E’ morto improvvisamente la scorsa notte nella sua abitazione Nicola Lopez, segretario generale del Consiglio regionale della Calabria.

Lopez aveva 60 anni ed era nato a Reggio Calabria il 26 maggio del 1954;sposato e padre di due figli, era entrato nei ruoli del Consiglio regionale nel 1988. Dal 1999, gli era stata conferita la funzione di dirigente della segreteria dell’Ufficio di Presidenza. Nel 2001 è stato nominato membro del Nucleo di Valutazione dei progetti Por. Nel 2010 era stato nominato segretario generale di Palazzo Campanella. In seguito al lutto, è stata annullata la conferenza stampa del presidente del Consiglio regionale Francesco Talarico prevista per oggi sui temi della legge elettorale e della riforma dello Statuto regionale approvati dal Consiglio nel corso della seduta del 3 giugno scorso. Secondo quanto appreso, nella mattinata, si riunirà l’Ufficio di Presidenza per una valutazione degli impegni istituzionali e per sconvocare la seduta consiliare di domani che aveva all’ordine del giorno l’assestamento al Bilancio 2014.

 

Intanto sarà allestita nell’Aula consiliare di Palazzo Campanella, la camera ardente che sarà aperta dalle 16 di oggi pomeriggio mentre i funerali saranno celebrati domani alle 10.30 alla Chiesa di Arangea di Reggio Calabria. Il presidente del Consiglio Francesco Talarico ha voluto ricordare “il profilo umile del dott. Lopez, che, nel suo percorso all’interno della massima Assise calabrese, ha coniugato qualità umane e professionali al servizio dell’Istituzione Regione. In questo momento di immensa tristezza – conclude Talarico – esprimo il mio cordoglio e la mia vicinanza ai familiari, certo di interpretare anche i sentimenti di stima e dolore dell’Ufficio di Presidenza, dei consiglieri e di tutto il personale del Consiglio regionale”.