Il tritolo del Laura C usato per gli attentati a Reggio? Sub della Marina indagano - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

Il tritolo del Laura C usato per gli attentati a Reggio? Sub della Marina indagano

Avatar

Pubblicato

il

REGGIO CALABRIA – I sommozzatori della Marina militare hanno iniziato le operazioni di recupero del tritolo contenuto nella stiva del mercantile “Laura C” affondato da un sommergibile nel 1943 al largo della costa calabrese, davanti Saline Ioniche.

Le operazioni si svolgono sotto il coordinamento del capo della Dda di Reggio Calabria Federico Cafiero De Raho, mentre l’esplosivo sarà preso in carico e sequestrato dalla squadra mobile. Il tritolo sequestrato sarà poi sottoposto ad analisi per accertare se sia dello stesso tipo di quello utilizzato a Reggio negli ultimi mesi per compiere attentati contro tre locali in costruzione o ristrutturazione e distrutti prima che potessero aprire. Della presenza del tritolo all’interno della nave si ha notizia sin dal 1995. La “Laura C”, 150 metri di lunghezza e 20 mila tonnellate di stazza, è adagiata sul fondale ad una sessantina di metri di profondità. Venne affondata nella primavera del 1943 da un sommergibile inglese, ma della sua distruzione se ne ebbe notizia nei registri navali solo due anni dopo. In base ai registri trasportava stoffe, liquori e macchine utensili, ma una serie di sopralluoghi compiuti dai sub della marina e della polizia a metà degli anni ’90 portarono alla scoperta del tritolo che le voci dell’epoca quantificarono in 700 tonnellate. Nel corso degli anni gli investigatori hanno accertato che la nave era diventata un deposito a disposizione delle cosche della ‘ndrangheta. Per evitare prelievi, la nave fu piombata. Tuttavia, anche recentemente, partite di tritolo dello stesso tipo di quello contenuto nella Laura C sono state sequestrate dalle forze dell’ordine in varie zone del reggino. Ed anche per gli ultimi attentati compiuti in città sarebbe stato utilizzato lo stesso esplosivo. Circostanze che hanno indotto la Dda a fare rimuovere completamente l’esplosivo.

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Marco Garofalo

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza