Tampona un’auto e pretende denaro pur avendo torto, arrestato

VIBO VALENTIA – Non solo aveva torto ma pretendeva anche 200 euro dagli occupanti dell’auto che aveva tamponato.

Protagonista della vicenda è un giovane di 29 anni, Francesco Manco il quale, dopo aver tamponato una vettura con a bordo cinque giovani, nonostante avesse torto, avrebbe preteso dai ragazzi 200 euro ciascuno. Al rifiuto dei giovani, ne ha picchiati due. Ma i carabinieri lo hanno poi raggiunto nella sua abitazione, e non contento Manco, ha aggredito anche loro. Alla fine i carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia lo hanno arrestato per tentata estorsione, lesioni aggravate, danneggiamento, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale, guida in stato di ebbrezza ed omissione di soccorso.