Protesta dei lavoratori Phonemedia assieme a quelli in mobilità di Cosenza

CATANZARO – I dipendenti dell’ex gruppo Phonemedia sono oltre 1.500 tra le sedi di Catanzaro e Vibo e sono senza lavoro ormai dal 31 dicembre del 2011.

Un gruppo di ex dipendenti del gruppo Phonemedia, assieme ad altri lavoratori in mobilità in deroga provenienti da Cosenza e Reggio Calabria, ha tenuto una manifestazione a Catanzaro, davanti alla sede dell’assessorato regionale al Lavoro. I lavoratori hanno anche bloccato per pochi minuti via Lucrezia della Valle, creando disagi agli automobilisti. Sul posto, insieme alla Digos, sono intervenuti i carabinieri e i vigili urbani. I lavoratori, che hanno espresso preoccupazione per il precipitare della situazione politica alla Regione, chiedono di avere risposte certe sul pagamento delle mensilità arretrate. Una delegazione ha anche incontrato il direttore generale del Dipartimento regionale, Bruno Calvetta. Allo stato i lavoratori Phonemedia, dopo avere ottenuto la cassa integrazione, non hanno più alcun sostegno economico e attendono il pagamento delle spettanze arretrate sulla base della definizione delle competenze tra Regione e Ministero. La manifestazione si è conclusa dopo qualche ora, ma nei prossimi giorni potrebbero essere attuate altre iniziative di protesta.