Autopsia sul corpo della donna morta dopo il parto, familiari: “Nessun aneurisma, sospendere i medici”

Il marito della donna e i parenti, chiedono la sospensione a tempo indeterminato, del personale che era presente al momento del parto.

 

VIBO VALENTIA – Il marito di Tiziana Lombardo, la 37enne di Paravati di Mileto, residente a Santa Domenica di Ricadi, deceduta giovedì sera in ospedale a Vibo dopo aver dato alla luce una bimba con un parto naturale; chiede la “sospensione a tempo indeterminato ed in via cautelativa, del personale medico presente al momento del parto della congiunta e nelle ore a cavallo del suo decesso”. Nuovi inquietanti particolari, infatti, si starebbero ipotizzando a seguito dell’esame autoptico eseguito sul corpo della mamma. L’autopsia avrebbe riscontrato una lacerazione della milza, la presenza di un vaso beante, la sutura dell’arteria gastrica e altre particolari condizioni ancora da valutare. “Non vi è alcun riscontro in ordine ad un aneurisma dell’arteria splenica che, ad oggi, risulta solamente una delle possibilità diagnostiche da confermare con i successivi esami istologici valutati e confrontati unitamente all’esame di tutta la documentazione sanitaria sequestrata e già in possesso dell’autorità giudiziaria”. Così come sostenuto in una nota dalle famiglie Libertino e Lombardo, rappresentate dagli avvocati Francesco Ruffa e Giuseppe Catalano.

Nel registro degli indagati, ricordiamo, sono finiti dieci medici. Considerando la gravità dei fatti, dunque, in via precauzionale il marito di Tiziana, ha chiesto la sospensione dei medici; sottolineando che il loro coinvolgimento in “un’indagine così delicata porterebbe gli stessi operatori a svolgere la propria professione privi della serenità necessaria, peculiarità imprescindibile per chi lavora nel campo sanitario”. Il sig. Libertino ha inteso, comunque, ringraziare le due ostetriche presenti al momento del parto per “la professionalità e l’umanità dimostrate, ma ci tiene a ribadire, vista la delicatezza dell’indagine in corso, che in questa fase non può escludere il coinvolgimento di tutto il personale che abbia operato nelle ore precedenti che hanno portato al decesso della congiunta.” Inoltre, ha ringraziato la Procura della Repubblica e la Questura di Vibo Valentia per “la solerzia e la tempestività dimostrate nei minuti successivi al decesso e per tutto l’impegno finora profuso, con l’auspicio che possa farsi in tempi ristretti luce sul triste episodio.”

LEGGI QUI:

Ancora un caso di presunta malasanità in Calabria, muore trentasettenne

Donna morta dopo il parto a Vibo, dieci medici sotto inchiesta

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

conte e schlein

Consiglieri opposizione: «chissà se l’asticella di Conte e l’intransigenza di Schlein raggiungeranno Cosenza»

COSENZA - "La nostra asticella è molto alta, saremo sempre più prudenti”, questa l’affermazione di Conte, leader del M5S, a seguito delle inchieste giudiziarie...
una foto di scena dello spettacolo centro salute mentale montalto

A Cosenza lo spettacolo dei pazienti del Centro diurno di salute mentale di Montalto

COSENZA - Il teatro e la danza dispiegano la loro forza terapeutica. Un piccolo miracolo accaduto grazie al progetto, le cui origini risalgono a...
Consorzio-Olio-Igp-Calabria

Il ruolo dell’olio nella lotta ai tumori. Il Consorzio Olio di Calabria Igp discute...

VERONA - L'appuntamento è a Verona, nel corso di uno dei Vinitaly più atteso di sempre. Domenica, 14 aprile, alle 15, nel padiglione della...

Sport sociale, diritti e pace: a Saracena i primi 40 anni di Vivicittà

SARACENA (CS) - Vivicittà compie 40 anni (era il primo aprile 1984), la manifestazione podistica organizzata dall'Uisp che ha attraversato la storia del Paese...
viali cosenza palermo sala stampa 01

Viali «risultato ottimo per come é arrivato. Dopo il pari abbiamo provato a vincere»

COSENZA - Una vittoria che sembra ormai una chimera e che manca dalla fine di gennaio per il Cosenza, reduce dall'ennesimo pareggio contro il...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, per la strage di Via Popilia in appello confermati due...

La Corte d’Assise d’Appello ha parzialmente riformato la sentenza della Corte di Assise ai presunti autori del duplice omicidio Tucci-Chiodo

Cosenza, all’Annunziata l’obesità “si cura” con i robot

Il commissario Filippelli: "Da PNRR forte aggiornamento tecnologico per l'Azienda sanitaria"

Baby rapinatori, minorenne affidato a comunità

Assicurato alla giustizia l'ultimo componente del gruppo di minorenni, accusati di rapina, violenza e lesioni

Deteneva 15 cani in pessime condizioni, denunciata

Cani tenuti in pessime condizioni e alcuni anche malati. I carabinieri hanno denunciato una donna e sequestrato gli animali

“Povero Parco Robinson, come sei ridotto. Le ultime paperelle agonizzanti in...

La Federazione Riformista di Rende all'attacco sulla situazione di degrado in cui versa soprattutto il laghetto del Parco Robinson

Città unica Cosenza-Rende-Montalto: Strazzulli (FdI) “va realizzata al più presto”

"I passaggi importanti sono: un referendum consultivo, delibere dei consigli comunali e una legge che prepari a questa procedura"