ASCOLTA RLB LIVE
Search


Latitante ritrovato in una roulotte sulla spiaggia di San Gregorio

REGGIO CALABRIA – Antonio Ascrizzi, è stato arrestato dai carabinieri di Reggio Calabria mentre si rilassava in riva al mare.

L’uomo, quarantatreenne, e’ stato scovato su una roulotte in spiaggia nel quartiere di San Gregorio. Ai militari Ascritti ha detto che si trovava in quel luogo per la sua passione per la pesca. Con lui vi erano altre due persone, denunciate a piede libero per favoreggiamento personale. Ascrizzi era stato colpito da un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni Penali del Tribunale di Reggio Calabria, che revocava l’affidamento in prova e lo sottoponeva alla detenzione, essendo stato colpito in via definitiva da una condanna a oltre quattro anni di reclusione essendo stato riconosciuto colpevole dei delitti di rapina, furto, ricettazione, reati in materia di stupefacenti ed evasione. I militari di Rione Modena sin dal 12 febbraio2014 avevano avviato una intensa attivitĂ  di ricerca del catturando che aveva dato esito negativo. Pertanto i militari si erano concentrati nell’analisi e controllo dei contatti, delle frequentazioni e delle abitudini di vita del catturando arrivando ad individuare un luogo inaspettato, una roulotte sulla spiaggia di San Gregorio. L’uomo dopo le formalitĂ  di rito è stato associato presso la casa circondariale di Reggio Calabria.