ASCOLTA RLB LIVE
Search

Nascondeva armi nel giardino e una pistola negli slip: arrestato un 59enne

Durante una perquisizione personale, nascosta all’interno degli slip, i militari hanno rinvenuto una pistola a tamburo di fabbricazione argentina

 

GIOIA TAURO (RC) – Nascondeva armi nel giardino, per poi gettarle nel terreno vicino per non farsi scoprire. Così un uomo di 59 anni, Alfonsino Barillà, già noto alle forze dell’ordine e ai domiciliari per ricettazione e detenzione abusiva di armi, è finito in carcere. Nell’ambito del più ampio servizio straordinario di controllo del territorio “Focus ‘ndrangheta” disposto dal Comando Compagnia diretto dal Tenente Gabriele Lombardo, i Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati nelle operazioni dalle unità cinofile del G.O.C. di Vibo Valentia, hanno tratto in arresto il 59enne, che era stato già arrestato dai militari della Stazione di Gioia Tauro lo scorso maggio perché, a seguito di una perquisizione domiciliare, sarebbe stata trovata una pistola semiautomatica con matricola punzonata, e relativo caricatore con 9 cartucce, in ottimo stato di conservazione ed interamente oleata, nascosta all’interno di un recipiente sotterrato nel giardino della propria abitazione.

barilla-alfonsino-cl57 Pensando che l’uomo potesse nascondere armi, gli agenti hanno avviato una perquisizione domiciliare e durante il controllo Barillà, fingendo un malore si sarebbe allontanato dalla casa e si sarebbe diretto in giardino dove, recuperato un panno in cui avrebbe avvolto degli oggetti, avrebbe cercato di buttarlo nel giardino vicino. I militari l’hanno bloccato e l’hanno perquisito e nel corso del controllo avrebbero trovato, nascosta all’interno degli slip, una pistola a tamburo Italo Gra di fabbricazione argentina, con matricola abrasa, calibro 22 corto, con serbatoio carico contenente 7 cartucce, e in una tasca dei pantaloni, una bottiglietta in vetro contenente 45 cartucce calibro 22.

gioia-tauroNel corso delle successive operazioni di perquisizione, che hanno interessato anche le pertinenze attigue, è stato recuperato il fagotto lanciato poco prima: al suo interno un coltello a baionetta di 40 cm che è stato sottoposto a sequestro penale, unitamente all’arma da fuoco ed alle munizioni. La pistola, peraltro clandestina, sarà inviata successivamente al R.I.S. di Messina al fine di accertare se la stessa possa essere stata utilizzata in fatti delittuosi. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Palmi, su disposizione del Magistrato di turno presso quella Procura della Repubblica.




Impostazioni sulla privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config