pestaggio-studente-cosenza

Violenta aggressione ad un 25enne: 4 denunce. Indagato anche il medico del pronto soccorso

Identificati i responsabili di un violento pestaggio ai danni di un 25enne: denunciati 4 giovani per lesioni personali e indagato il medico del pronto soccorso per omessa denuncia di reato

CROTONE – Aggrediscono selvaggiamente con calci e pugni un giovane 25enne: quattro giovani, tra i 19 e i 22 anni, sono stati rintracciati e denunciati dalla Polizia di Stato di Crotone per lesioni personali. Indagato anche un medico del pronto soccorso dell’ospedale cittadino per omessa denuncia di reato.

L’aggressione ai danni del 25enne è avvenuta lo scorso 4 dicembre, a Crotone. Le indagini avviate dalla Squadra mobile in seguito alla denuncia dei genitori del giovane, hanno consentito, grazie a testimonianze e immagini della videosorveglianza, la ricostruzione di quanto accaduto e alla identificazione dei responsabili del pestaggio.

La vittima, secondo quanto emerso dalle indagini, dopo essere stata oggetto di una prima aggressione scaturita da una lite per futili motivi, nei pressi di un locale della città era riuscito ad allontanarsi. Successivamente, però, era stato atteso davanti alla propria abitazione e nuovamente aggredito a calci e pugni.

Al pestaggio aveva assistito la madre richiamata da urla e schiamazzi che era anche riuscita ad allontanare gli aggressori. Il ragazzo era stato accompagnato dai genitori in ospedale dove gli era stato diagnosticato un trauma cranico e facciale, e un trauma al ginocchio destro con una prognosi di 30 giorni.

Il medico del pronto soccorso, però, hanno riferito gli investigatori, aveva omesso di segnalare l’aggressione alle forze dell’ordine nonostante le dichiarazioni del ragazzo.