Nuovi (o vecchi) mestieri: un corso di formazione per diventare mastro birraio

E se ci dessimo ai vecchi mestieri, che poi, magari, oggi sono nuovi? Può essere un’interessante prospettiva, per i giovani. Per esempio, a Reggio Calabria parte un corso di formazione per diventare “Mastro Birraio”.

REGGIO CALABRIA – Per iscriversi c’è tempo fino al 28 dicembre. Non è uno scherzo, perchè pare che il settore delle birre artigianali sia in costante crescita! Lo dice il recente rapporto annuale ALTIS/Unionbirrai, che fotografa lo stato della birra artigianale in Italia e rivela che il 2015 è stato un anno di grandi numeri, con notevoli incrementi, sia in termini produttivi che qualitativi. E il rapporto certifica che oltre il 60% dei birrifici guadagna tra i 100.000 e gli 800.000 euro. Che non sono proprio bruscolini. Inoltre, il settore ha bisogno di personale, nel senso che un birrificio non può godere di un’alta automazione. Insomma, il birraio serve! Grazie al corso che partirà a Reggio, gli allievi potranno dunque acquisire tutte le competenze necessarie per produrre birra e confezionarla. E anche imparare a degustarla.

Il percorso, che dura cinque giorni, è organizzato da Piattaforma Sud, in collaborazione con il CERB dell’Università degli Studi di Perugia, il primo ed unico Centro Universitario di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra in Italia. Collabora il birrificio “Gli Sbronzi” di Reggio Calabria. Possono iscriversi gli operatori del settore e i dipendenti delle aziende birraie con una minima esperienza nel settore. Ma anche chi vuole avvicinarsi al mondo della birra. Le lezioni si terranno presso la sede dell’associazione Piattaforma Sud, a Catona di Reggio Calabria. Per informazioni è possibile telefonare ai numeri 800.561.702 o 0965.302894, oppure scrivere a [email protected] Info anche sul sito www.piattaformasud.it. Chi beve birra campa cent’anni, si diceva un tempo…