Pugnala il convivente a letto

SCILLA: Relazione terminata nel sangue, arrestata una donna di Messina. La causa dell’omicidio? Una lite, conclusa con l’arrivo in ospedale dell’uomo in prognosi riservata.

Questo è il triste finale di una storia d’amore vissuta tra le mura domestiche di una casa a Scilla, dove i due convivevano.

Lei, Adriana Rinciari, 44enne originaria di Messina, ha accoltellato il proprio compagno in camera da letto, dopo una violenta discussione. Due pugnalate che hanno messo ko l’uomo, un 54enne ignoto.

A segnalare l’episodio, alle ore 1:30 è stata la chiamata di soccorso presso la postazione del Suem 118 di Reggio Calabria che riferiva dell’aggressione subita da un uomo all’interno di una casa sita nel centro della cittadina.