Intimidazione al sindaco di Reggio Calabria: busta con proiettili

Una busta con proiettili indirizzata al primo cittadino Giuseppe Falcomatà. Giorni fa l’incendio dell’asilo e la sua volontà di ristrutturarlo nonostante il gesto

REGGIO CALABRIA – Un gesto intimidatorio rivolto direttamente al primo cittadino di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà: una busta contenente proiettili, è stata intercettata nell’ufficio postale di Catona, quartiere periferico della città.

L’atto di minaccia sarebbe avvenuto qualche giorno fa ma, per volontà dello stesso sindaco, non è stato divulgato. Il contenuto della busta, consegnata alla Polizia, è stato esaminato, dalla Digos.

Giorni addietro ignoti avevano incendiato un asilo che il primo cittadino avrebbe dovuto inaugurare dopo lavori di ristrutturazioni. Molte le attestazioni di solidarietà che stanno pervenendo al primo cittadino della città calabrese.

Foto di copertina di repertorio