ASCOLTA RLB LIVE
Search

Trasporti, l’assessore Musmanno: “far arrivare la linea jonica fino a Bari” (AUDIO)

Si vuole arrivare fino a Bari attraverso la linea jonica; è quanto emerso dall’incontro nella sede della Direzione generale per il Trasporto e le Infrastrutture ferroviarie del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

ROMA – Il potenziamento dei collegamenti ferroviari di competenza statale sulla linea jonica è stato il tema dell’incontro che si è tenuto a Roma al quale hanno partecipato il dirigente generale Antonio Parente e l’assessore ai trasporti e alle Infrastrutture della Regione Calabria, Roberto Musmanno, accompagnati rispettivamente da Alessandro Violi, dirigente di divisione del Ministero, e da Giuseppe Pavone, dirigente regionale del settore Trasporto Pubblico Locale.

Parente ha illustrato lo stato di avanzamento della richiesta a Trenitalia di introdurre, a partire sin dal prossimo 10 dicembre, data di entrata in vigore dell’orario ferroviario invernale, di un secondo collegamento giornaliero andata-ritorno sulla relazione Reggio Calabria-Taranto, con partenza al mattino presto da Reggio Calabria e arrivo intorno alle 13 a Taranto, e rientro da Taranto intorno alle 14 e arrivo a Reggio Calabria in serata, con un tempo massimo di percorrenza calcolato da una prima ipotesi di studio di RFI non superiore alle otto ore, senza significative interferenze con i servizi ferroviari regionali attualmente erogati.

Nel condividere e sostenere la proposta, durante l’incontro l’Assessore Musmanno ha chiesto la disponibilitĂ  a far proseguire le corse fino a Bari, considerando la significativa domanda di spostamenti attratta dal polo del capoluogo pugliese e la possibilitĂ  di interscambio a Bari con altri servizi ferroviari sulla linea adriatica.

L’assessore regionale al ramo, Roberto Musmanno ha ribadito questa proposta anche ai microfoni di Rlb Radioattiva

ASCOLTA L’INTERVISTA

“Si torna finalmente a parlare anche a livello nazionale – ha detto Musmanno – di sviluppo dei servizi ferroviari sulla linea jonica e non di tagli. Siamo consapevoli delle difficoltĂ  logistiche di Trenitalia nel reperire e rendere disponibile adeguato materiale rotabile, ma confidiamo nel fatto che, grazie all’impulso del ministero e in particolare dello stesso Ministro Delrio, particolarmente sensibile alla tematica del superamento delle criticitĂ  dei collegamenti sulla fascia jonica, e dal lavoro della divisione Long-Haul di Trenitalia, il problema sarĂ  risolto e il risultato sarĂ  raggiunto migliorando di molto le condizioni di mobilitĂ  dei cittadini calabresi”.