Pesta la madre per comprare la droga, mancano i soldi per i farmaci

CROTONE – Dopo l’ennessima aggressione da parte del figlio che, per comprare la droga, prendeva il suo denaro, una mamma non ce l’ha fatta piu’ ed ha chiamato la polizia.

B.S., 35enne di Crotone è stato arrestato ieri per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. Quando gli agenti della squadra Volante sono giunti presso l’abitazione della vittima, una donna di 69 anni, hanno udito dalla strada le sue urla. E una volta entrati nell’appartamento il 35enne ha continuato a percuotere la madre e non si e’ calmato neanche alla vista dei poliziotti, anzi si e’ scagliato contro gli stessi che sono riusciti a bloccarlo con molta difficolta’. A quel punto la donna ha raccontato che il suo calvario andava avanti gia’ da due anni e che in questo lungo lasso di tempo il figlio, con minacce e percosse, la costringeva a consegnargli il denaro della pensione del padre, un uomo di 77 anni affetto da una grave malattia, e per questo a volte non riusciva neppure a comprare le medicine. Durante la perquisizione della camera da letto del 35enne, i poliziotti hanno rinvenuto in un cassetto anche due grammi di marijuana che l’uomo ha dichiarato di detenere per uso personale e il telefono cellulare che aveva sottratto alla madre per impedirle di parlare con la polizia.