Cadaveri nel bagagliaio, fermato un italiano

REGGIO CALABRIA – Il mistero della coppia rumena trucidata e abbandonata nei pressi dell’areoporto sta per essere svelato.

La Squadra Mobile di Reggio Calabria ha fermato il presunto autore del duplice omicidio scoperto ieri, quando in mattinata sono stati ritrovati i corpi di un uomo e una donna, entrambi romeni, nel bagagliaio di una auto sul pontile in localita’ San Gregorio. Indagine lampo, dunque, per gli investigatori diretti dal primo dirigente Gennaro Semeraro, che nella tarda serata di ieri hanno fermato un italiano. Il procuratore capo Federico Cafiero De Raho si e’ recato ieri in Questura per interrogare il fermato. I dettagli dell’indagine saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terra’ in Questura alle 10.30.

Aggiornamenti in corso