ASCOLTA RLB LIVE
Search

Aeroporto Reggio Calabria: Alitalia dimezza i voli invernali

REGGIO CALABRIA – Alitalia ha comunicato alla Sogas, societa’ di gestione dell’aeroporto di Reggio Calabria, il dimezzamento dei voli invernali da e per lo scalo.

Lo comunica la stessa societa’, che rende noto di aver ricevuto la formale comunicazione da parte della compagnia di bandiera in ordine alla programmazione dei voli dal 1* al 27 ottobre. “Una data, quest’ultima, – si fa rilevare – coincidente con il cambio dell’ora legale, che segna l’inizio della stagione invernale per tutte le compagnie aeree. Sulla base di quanto formalmente trasmesso, in soli ventisette giorni, sono ben 47 i voli non programmati da Alitalia rispetto a quanti invece venivano operati lo scorso anno. Il che comporta per lo scalo reggino una perdita netta di almeno 5000 passeggeri in un solo mese, con tutto quello che ne consegue. A cio’ si aggiunga – prosegue il comunicato – che, fino ad ulteriore e contrario avviso, lo stesso scenario pare essere destinato a riproporsi anche per l’intera prossima stagione invernale, fino a fine marzo 2014″. Da qui la decisione della societa’ di gestione di chiedere formalmente ad Enac “quali provvedimenti si intendono adottare per “contenere e limitare” i danni, altrimenti irreparabili, soprattutto – si fa rilevare – tenuto d’occhio il conto economico dell’azienda che da un lato vede mancati introiti e dall’altro un costo del personale di fatto reso improduttivo da tali scelte. Adesso che Alitalia programma meno voli, ci interessa sapere – si domanda il Presidente del Cda Carlo Alberto Porcino – se Enac responsabilmente si porra’ prima o poi il problema su quali ricavi debba e possa contare il gestore dell’aeroporto dello Stretto per garantire l’equilibrio economico finanziario della societa’”.

.