ASCOLTA RLB LIVE
Search
Redazione 2
Redazione 2

Agente in coma dopo aver ‘denunciato’ le colleghe, accertamenti in carcere

Avviata l’ispezione che mira ad acclarare i fatti riportati in una lettera da Sissy Trovato la 28enne calabrese trovata ferita da un proiettile in...

Frana nel Cosentino, cittadini costretti a lasciare l’auto e rientrare a piedi in paese

Lo smottamento impedisce il transito di qualsiasi tipo di mezzo, ma il Comune assicura: “Stiamo lavorando per voi”

Oliverio partecipa al Consiglio regionale, gip ‘congela’ obbligo di dimora

Indagato per una serie di reati legati alla gestione di appalti pubblici il governatore della Regione Calabria ristretto a San Giovanni in Fiore con obbligo di dimora...

Call center in ‘crisi’, si sollecita l’intervento del Governo

L’obiettivo è di rendere la vertenza dell’Abramo Customer Care un caso nazionale su cui orientare le prossime politiche sul lavoro nel settore delle...

Detenuto muore in carcere, nuove indagini. Si ipotizza omicidio colposo

Rigettata la richiesta di scarcerazione il giorno del suo decesso. Il giudice per le indagini preliminari chiede di appurare la mancata somministrazione di farmaci...

Assessore ‘ultrà’ insulta i catanzaresi: “Zingari”

Raffica di polemiche dopo le esternazioni in vista del derby, si chiedono le dimissioni

Lavori in corso sul viadotto del Cannavino, modifiche alla viabilità

Rallentamenti al traffico e disagi per il transito del veicoli sulla statale 107

Oltre cento milioni di euro di fondi europei ‘spesi’ in 11 giorni da San Giovanni in Fiore

A ridosso delle festività natalizie con il governatore Oliverio ristretto a San Giovanni in Fiore con obbligo di dimora, la Regione Calabria è riuscita (non si sa...

Gente senza casa e case senza gente, la soluzione per i senzatetto

Italiani e migranti costretti a vivere in condizioni abitative drammatiche, in strada, in baraccopoli, in auto. Un corposo gruppo di persone aderisce al Comitato per il...

‘Pentiti’ accusati di omicidi e associazione mafiosa, pesanti condanne

Sono tredici i collaboratori di giustizia condannati ieri per una lunga serie di assassinii avvenuti nell’arco di circa dieci anni