Unical, occupato il residence di Contrada Rocchi «alloggi abbandonati e studenti dimenticati»

Coordinamento universario composto da Fgc Unical e Aula studio liberata «Un progetto da 20 milioni di cui 15 verranno spesi i lavori mai ultimati»

RENDE (CS) – Una protesta simbolica ma decisa nell’area di Contrada Rocchi contro quello che viene definito “il fatiscente Residence Rocchi“. Una protesta portata avanti dal Coordinamento universario composto da Fgc Unical e Aula studio liberata dell’UNICAL sui lavori che dovevano prevedere la costruzione di 700 alloggi studenteschi, con una spesa di 20 milioni di euro. Lavori, denunciano gli studenti, non solo mai ultimati per il fallimento dell’azienda, ma 5 dei 20 milioni sono stati utilizzati per altre opere dell’Unical mentre “l’università continua a pagare strutture private per garantire il diritto all’abitare nel campus”.

“Il progetto per la costruzione del quartiere Rocchi prende avvio nel 2008 – spiegano gli studenti. Si tratta di un progetto da 20 milioni di euro di cui 15 verranno spesi per i lavori che non verranno mai ultimati poiché l’azienda titolare dell’attuazione del progetto fallisce e 5 milioni verranno utilizzati per finire il ponte, la mensa di economia ed il teatro cinema. Nel 2013 vengono consegnati 250 alloggi su 700 ma l’Unical nel frattempo spende altri 18 milioni per lo studentato in c/da Monaci (188 posti, consegnati nel 2015) e avvia i lavori per lo studentato in c/da San Gennaro (196 posti). Come spesso avviene – spiega ancora il coordinamento FGl Unical e Ala studio liberata, i soldi vengono intascati, l’azienda (che ha vinto l’appalto!) fallisce e i contribuenti restano senza risorse economiche e senza il servizio cui questo investimento era finalizzato. Ad oggi, mentre lo studentato in c/da Rocchi è abbandonato al degrado e subisce furti di ogni tipo quotidianamente, mentre molti alloggi negli altri studentati restano chiusi perché inagibili, l’università continua a pagare strutture private per garantire il diritto all’abitare nel campus”.

“Mentre si festeggia il boom di immatricolazioni per quest’anno accademico e l’università attribuisce la causa dei disagi relativi alle case degli studenti all’attesa dei finanziamenti del PNRR, sappiamo bene che la totale assenza di garanzia del diritto all’abitare è un problema strutturale della nostra Università, che costringe tante e tanti di noi a vivere situazioni drammatiche e ad essere impossibilitati a studiare e vivere dignitosamente. Il Centro Residenziale, come ogni anno, continua ad eludere e ignorare le richieste di spiegazione ed i bisogni di studenti e studentesse allo stesso modo delle varie associazioni, che detengono un monopolio esclusivo nella gestione di centri e spazi comuni per la cui fruizione spesso chiedono indebitamente un compenso economico mentre parallelamente promettono ed ottengono assegnazioni privilegiate di alloggi oltrepassando le graduatorie ufficiali, tutto questo nel silenzio degli organi d’ateneo. Oltre a ciò, molti appartamenti situati nei vari studentati del nostro campus continuano ad essere chiusi o inagibili e altrettanti versano in condizioni fatiscenti (come è il caso degli alloggi di recente assegnazione)”.

“Dagli organi dell’Ateneo e dalla Regione Calabria – conclude il coordinamento studentesco – pretendiamo spiegazioni e soluzioni immediate per tutte le studentesse e gli studenti che ad oggi non hanno una casa e, allo stesso tempo, pretendiamo soluzioni strutturali e di lungo periodo per garantire il diritto all’abitare e quindi il diritto allo studio a TUTTI gli studenti e le studentesse, senza sprechi di denaro pubblico e occasioni di speculazione, nel solo ed unico interesse della comunità studentesca!”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Consorzio-Olio-Igp-Calabria

Il ruolo dell’olio nella lotta ai tumori. Il Consorzio Olio di Calabria Igp discute...

VERONA - L'appuntamento è a Verona, nel corso di uno dei Vinitaly più atteso di sempre. Domenica, 14 aprile, alle 15, nel padiglione della...

Sport sociale, diritti e pace: a Saracena i primi 40 anni di Vivicittà

SARACENA (CS) - Vivicittà compie 40 anni (era il primo aprile 1984), la manifestazione podistica organizzata dall'Uisp che ha attraversato la storia del Paese...
viali cosenza palermo sala stampa 01

Viali «risultato ottimo per come é arrivato. Dopo il pari abbiamo provato a vincere»

COSENZA - Una vittoria che sembra ormai una chimera e che manca dalla fine di gennaio per il Cosenza, reduce dall'ennesimo pareggio contro il...
Gennaro Tutino Cosenza Palermo

Ci pensa il solito Tutino, ma la vittoria non arriva. Cosenza-Palermo finisce 1 a...

COSENZA - Serviva un successo al Cosenza per rispondere alla pesante vittoria della Ternana a Cremona e cercare di allontanarsi dalla zona rossa di...

Rovito: visita istituzionale della console di Cuba a Roma, Arasay D’Angelo Pereira

ROVITO – Visita istituzionale questa mattina a Rovito, comune della Presila alle porte di Cosenza, della console di Cuba a Roma, Arasay D'Angelo Pereira....

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Viali «risultato ottimo per come é arrivato. Dopo il pari abbiamo...

COSENZA - Una vittoria che sembra ormai una chimera e che manca dalla fine di gennaio per il Cosenza, reduce dall'ennesimo pareggio contro il...

Cosenza, bitumazione su via Tancredi e G.F. Falcone. Da domani divieti...

COSENZA - Per consentire i lavori di ripristino della pavimentazione stradale, programmati dal Settore Manutenzione Ordinaria e Straordinaria del Comune di Cosenza dal 13...

Tir in fiamme, A1 chiusa e traffico in tilt: 11 KM...

AREZZO - Un camion prende fuoco lungo la A1, l'autostrada viene chiusa e la viabilità alternativa in tilt mentre lungo l'autostrada del sole si...

Lorica: 5 milioni per il nuovo e moderno Lungolago. La “perla...

LORICA (CS) - Lorica è pronta a rifarsi il look, in particolare sul lungolago, la zona più suggestiva della "Perla della Sila" sempre più a...

Rende: ennesimo incidente sulla Statale 107. Scontro tra uno scooter e...

RENDE - Ancora un incidente lungo la Statale 107 Silana-Crotonese nel comune di Rende. L'impatto è avvenuto all'altezza di Contrada Cutura, non molto distante...

Nuovo anticipo d’estate. Ma nella prossima settimana ondata di freddo tardivo...

COSENZA - Siamo alle porte di una nuova irruzione di aria calda di matrice sub-tropicale. Tutta l'Italia si trova, al momento, sotto l’influenza di...